Questo sito utilizza dei cookies, anche di terze parti. Continuando la navigazione accetti la policy sui cookies.
In caso contrario, ti invitiamo ad abbandonare la navigazione di questo sito.

Prima la Povertà: parole, poesie e le canzoni di Creuza de Mà

In occasione della Giornata Mondiale Contro la Povertà, Somebody Teatro delle Diversità e Cooperativa La Rete hanno l'onore di presentare lo spettacolo "Prima la Povertà: parole, poesie e le canzoni di Creuza de Mà".

Una serata di lettura e canzoni, con Maurizio e Roberto Giannone (Corimè), Alessandro Adami, Stefano Zeni, Beatrice Faedi e gli attori di Somebody Teatro.

Vi aspettiamo Venerdì 19 Ottobre alle ore 20:30, presso la Cascina Maggia in Via della Maggia, Brescia.

Il fine giusto è dedicarsi al prossimo. E in questo secolo come vuole amare se non con la politica o con la scuola? Siamo sovrani. Non è più tempo delle elemosine, ma delle scelte.
Se voi avete il diritto di dividere il mondo in italiani e stranieri, allora io dirò che, nel vostro senso, io non ho Patria e reclamo il diritto di dividere il mondo in diseredati e oppressi da un lato, privilegiati e oppressori dall’altro. Gli uni son la mia Patria, gli altri i miei stranieri.

(Don Lorenzo Milani, Lettera a una professoressa)

 

Prima la Povertà

Scarica la brochure in formato PDF

 

Restiamo Umani in Marcia

Sabato 13 Ottobre alle ore 14:30, con partenza da Largo Formentone a Brescia, si terrà la quarta edizione della manifestazione "Restiamo Umani in Marcia". 

Un evento della massima importanza, che vede l'adesione anche della Cooperativa La Rete, il cui messaggio può essere sintetizzato nei punti:

  • Soccorrere
  • Accogliere
  • Integrare
  • Unire

Una marcia per l’accoglienza, con lo scopo di rendere visibili la volontà e l’impegno di cittadini, associazioni, enti locali, e migranti nella difesa dei principi fondamentali della Costituzione Italiana e della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

Un momento di condivisione, per dare un segnale forte e ribadire ancora una volta che salvare vite non è un reato.

 

Restiamo umani marcia 2018

Scarica la brochure in formato PDF

 

1 agosto- "Oltre la strada" in via Mazzucchelli

 180802 via mazzucchelli

 Il 6 marzo 2017 il Comune di Brescia siglava con la Presidenza del Consiglio dei Ministri la convenzione per il programma “Oltre la strada: interventi per il sostegno della resilienza di via Milano e la valorizzazione della qualità di vita, della mobilità sostenibile, dell’integrazione, della vita partecipata nel quartiere e la tutela delle nuove e consolidate fragilità”.

La Congrega della Carità Apostolica, che ha richiesto e ottenuto di sviluppare azioni di rigenerazione urbana nell’ambito di via Milano, ha presentato un progetto di riqualificazione di 2 dei 7 fabbricati del lato ovest di via Mazzucchelli oggi inserito nel piano. Saranno così realizzate 34 unità abitative oltre a uffici e spazi per attività socio-sanitarie (al costo complessivo di 6,8 milioni di euro: 4 milioni di risorse proprie della Congrega e 2,8 milioni di finanziamento pubblico di cui al bando). Il progetto non prevede solo un rinnovo degli immobili: l'obiettivo è creare un tessuto comunitario, con accompagnamento degli inquilini, gestione degli spazi comuni e promozione di attività di animazione e buon vicinato oltre che con l’inserimento mirato di nuovi nuclei familiari.

La Cooperativa Sociale La Rete, che dal 2008 *proprio in via Mazzucchelli ha la sua sede amministrativa, ha sottoscritto un’intesa di locazione per i locali al piano terra di una delle due palazzine in via di riqualificazione, da adibirsi a uffici e centro operativo per il servizio di Portierato sociale che opererà sull'intera zona coinvolta dal progetto “Oltre la strada”.

* anno in cui si strinse la Collaborazione con la «Congrega della Carità Apostolica» per la definizione degli aspetti sociali del progetto «Contratto di Quartiere Mazzucchelli», la cui mancata approvazione in Regione non fece tuttavia venire meno la realizzazione degli obiettivi affidati alla Rete, che riguardavano le azioni per favorire politiche abitative orientate al miglioramento della qualità della vita dei residenti, all'accesso efficace ai servizi del territorio, al sostegno e all'integrazione delle fasce deboli della popolazione.

leggi l'articolo del Giornale di Brescia

leggi l'articolo di Bresciaoggi

25 luglio - Guardati in giro

È in distribuzione il depliant “Guardati in giro”, una mappa dei servizi  che a Brescia sono direttamente accessibili alle persone in condizione di marginalità: mense, dormitori, servizi di prima accoglienza, nei quali è possibile trovare una persona che ascolta e alcune  indispensabili  risorse.

Tutte le prime informazioni -  in più lingue (italiano, inglese, francese e arabo) - utili per orientarsi nella città dell’accoglienza.
Distribuito all’Help Center, nelle sedi dei servizi e negli uffici comunali centrali e periferici del Comune di Brescia

180727 GARDATIINGIRO mini

leggi fronte      leggi retro

Pubblicazione a cura dell’ Help Center della Cooperativa sociale La Rete